loader image

storia

“ Siamo condotti da icone percettibili alla contemplazione di quelle divine e spirituali ”
(San Giovanni Damasceno)

L’icona è una raffigurazione sacra dipinta su tavola, prodotta nell’ambito della cultura cristiana bizantina e slava. Il termine deriva dal russo “икона” (ikona), a sua volta derivante greco bizantino “εἰκόνα” (eikóna) e dal greco classico εἰκών -όνος derivanti dall’infinito perfetto eikénai, traducibile in “essere simile”, “apparire”, mentre il termine eikóna può essere tradotto con “immagine”.

Nella lunga genesi dell’iconografia cristiana, l’icona assume la propria fisionomia intorno al V secolo. Vi erano probabilmente icone anche in precedenza, a partire dal periodo di Costantino I, ma furono per la maggior parte distrutte durante la controversia con la corrente cristiana favorevole all’iconoclastia, che contestava la possibilità per il credente di raffigurare l’immagine di Dio per il rischio che si adorasse l’immagine e non chi vi era raffigurato. Alla fine si ritenne corretto raffigurare Cristo, dal momento che si era incarnato storicamente in forma umana. Del resto vi era presenza nella tradizione cristiana di prototipi, i ritratti di Gesù e Maria. Si trattava del Mandylion, della figura della Sindone e dei ritratti della Vergine attribuiti a San Luca.

 Quando nel 1453 l’Impero Romano d’Oriente crollò, i greci e i popoli balcanici continuarono la produzione e la diffusione di queste raffigurazioni sacre, come parte della loro cultura e tradizione. Oltre i volti di Gesù, la Madre di Dio, l’icona può raffigurare anche scene dell’Antico o del Nuovo Testamento, il martirio dei santi, il giudizio finale o concetti mistici (es. Madre di Dio del roveto ardente) molto complessi, i santi e le festività dell’anno, con funzione di calendario liturgico. I donatori delle icone erano raffigurati raramente; di solito li si faceva di ridotte dimensioni e in ginocchio di fronte ai soggetti dell’icona. L’artista (iconografo) non si raffigura mai, né sottoscrive le sue opere.

Ombretta Mussolin